Le applicazioni truffa colpiscono anche Apple Store

Gli utenti, ma soprattutto gli sviluppatori, sanno bene quanto Apple tenga alla sicurezza del proprio store e soprattutto quanto tempo impieghi a convalidare un’app prima di metterla a disposizione degli utenti. Nonostante questi controlli meticolosi, pare che su App Store sia a lungo sopravvissuta un’app truffa che sfruttava il nome e l’icona di un’app di Google rimossa dallo store.

quick office pro app truffa

Nello specifico, come riportato da Infoworld, l’accaduto riguarda l’app Qucik Office Pro. L’app, approdata sullo store nel 2012, è stata rimossa all’inizio di questo 2014. Al suo posto è stata però insinuata un’app truffa del costo di 2,69€ il cui unico effetto era quello di produrre una schermata grigia con su scritto tap.

image2-100533598-large.idge

Gli utenti che si lamentavo al servizio di supporto fornito dallo store venivano renderizzati a Apache OpenOffice, suite di software per il lavoro open source. Questo non è certamente il primo caso di app truffa, ma è probabilmente un invito a rivedere i metodi di revisione delle app all’interno dello store.

Via | Infoworld

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: