Apple: presto tutte le app dovranno supportare i 64-bit. Intanto una preview di iSpazio Push App 2.1

Apple ha inviato una nuova email a tutti gli sviluppatori per ricordare loro che a partire dal 1 Febbraio 2015, tutte le nuove applicazioni per iOS da inviare all’App Store dovranno supportare i 64-bit per poter essere approvate.

itunes-connect

In aggiunta a questa comunicazione, già avvenuta nello scorso mese di Ottobre, oggi Apple aggiunge:

A partire dal 1 Giugno 2015, anche tutti gli aggiornamenti di applicazioni iOS dovranno soddisfare gli stessi requisiti e supportare i 64-bit. Per abilitare i 64-bit in un progetto, Apple raccomanda di utilizzare le impostazioni predefinite di Xcode, sotto la voce “Standard architectures”.

Ricordiamo inoltre che dal 22 al 29 Dicembre non verranno approvate nuove applicazioni in App Store a causa delle ferie. Per quanto ci riguarda, abbiamo già inviato ad Apple la versione 2.1 di iSpazio Push App, che include (tra le altre cose) la compatibilità con i display retina HD di iPhone 6 ed iPhone 6 Plus. Ecco come cambierà la qualità visiva:

Home Page – Prima

img11-e1418845521161

Home Page – Dopo

ispazio-push-app-2.1-iphone-6-plus

Sperando che l’applicazione venga approvata prima del 22 Dicembre, vi invitiamo a scaricare o a votare in App Store la nuova versione 2.0:

Immagine per iSpazio Push App

iSpazio Push App

Fabiano Confuorto
Gratuiti

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: