CES 2015: ASUS presenta lo Zenfone 2, il primo smartphone con 4GB di RAM e lo Zenfone Zoom per foto migliori

Nella giornata di ieri ASUS ha presentato il nuovo Zenfone 2, il primo smartphone dotato di ben 4GB di RAM. Presentato anche lo Zenfone Zoom, ma procediamo con ordine.

asus-zenfone-2-e-zenfone-zoom

Zenfone 2:

Lo smartphone è dotato di uno schermo da 5,5 pollici IPS Full HD (403 ppi) e sarà disponibile in tre varianti, da 1, 2 o 4GB di RAM. Processore a 64-bit come ormai quasi tutti i nuovi smartphone di fascia alta, con Super Quad-core Intel Atom da 2.3 GHz. Anche la memoria interna è a scelta tra 8, 16 e 32GB. Fotocamera posteriore da 13 MP e fotocamera frontale da 5MP, Batteria da 3.000 mAh con tecnologia Fast Charging ed un peso di 170 grammi con Android 5.0 Lollipop a bordo. Il modello base costerà 199$ ma non ci sono ancora dettagli per il top di gamma.

product

Zenfone Zoom:

Come suggerisce il nome, è uno smartphone che pone una particolare attenzione al comparto fotografico. La scheda tecnica è simile allo Zenfone 2, dotato di un display da 5,5 pollici Full HD da 403 ppi, protetto con un Gorilla Glass 3. 185 grammi di peso fotocamera da 13 MP con lo stabilizzatore ottico più sottile al mondo. Lo spazio d’archiviazione arriva fino a 128GB, ideale per salvare tante foto e video alla massima risoluzione. Troviamo anche una messa a fuoco laser ed uno zoom ottico 3X. L’ottica è a 10 elementi e l’apertura focale da 2.7 a 4.8/f.

product-3

La fotocamera frontale è wide-angle in grado di catturare una maggiore superficie ed è comunque destinata ai selfie con i suoi 5MP. La batteria è da 3000 mAh che dovrebbe assicurare una buona durata durante le riprese. Android 5.0 Lollipop a bordo anche per questo modello, personalizzato con la Zen UI.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: