Monster denuncia Beats per furto di tecnologia

Quando leggiamo le parole denuncia, brevetti o tribunale in portali dedicati al mondo della tecnologia, ci aspettiamo quasi in maniera scontata l’apparizione del nome di Apple. Anche se non direttamente collegato all’azienda californiana, il nuovo processo protagonista delle aule di tribunale vede la neo acquistata Beats sotto accusa da parte di Monster per furto di tecnologia.

beats

Le accuse parlano di frode da parte dei cofondatori Jimmy Iovine e Dr. Dre ai danni di Monster e del suo CEO Noel Lee. Tale frode avrebbe preso luogo grazie ad una vendita farsa e momentanea della linea di prodotti ad HTC, nel 2011, partnership interrotta nel 2013 con la riacquisizione di tutte le quote aziendali.

A seguito di questi eventi il CEO di Monster, responsabile della diffusione dei prodotti, ha diminuito la sua partecipazione aziendale dal 5% all’1%, scelta che gli ha provocato la perdita di diversi milioni di dollari se si considera l’affare Beats-Apple realizzatosi poi a Maggio per la cifra di 3 miliardi di dollari.

Via | USToday

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: