CES 2015: Philips And Harman annunciano le cuffie da isolamento con cavo lightning

Tutti gli appassionati di musica trovano nei dispositivi Apple un valido aiuto nel portare sempre con se la propria passione. Gli utenti più esigenti da questo punto di vista saranno interessati alla nuova linea prodotti di PhilipsHarman che, con l’aggiunta della tecnologia lightning, puntano alla cancellazione dei rumori e all’isolamento durante l’ascolto.

philips harman lightning ipad iphone

Il lato più negativo delle cuffie con tecnologia Noise-Cancellation è che necessitano di essere alimentate. Considerando la presenza delle batterie (per molti concetto ridicolo da associare ad un paio di cuffie) e la presenza del jack da 3.5 mm, tali cuffie risultano spesso inappropriatamente pesanti.

La presenza del cavo lightning, non solo garantisce l’alimentazione attraverso la carica del dispositivo con cui vengono usate le cuffie, ma alleggerisce il tutto eliminando i su citati jack e batteria esterna.

Per quanto riguarda Harman, le cuffie presentate al CES 2015 sono le Harman JBL Reflect Aware. Il prodotto si rivela particolarmente appropriato alle persone che praticano fitness e nonostante non sia stata data una data di uscita sappiamo che saranno disponibili all’acquisto al prezzo di $149.

Harman

Philips presenta un prodotto simile ma destinato ad un uso diverso, le Fidelio NC1L. Le cuffie si differenziano dal prodotto Harman poiché dispongono di un convertitore a 24 bit da digitale ad analogico integrato che non necessita quindi dell’intervento di iPad o iPhone nella gestione della musica. Anche qui, come in JBL Reflect Aware, è presente un controller che regola la funzione di cancellazione dei rumori, il prezzo è però di $299 e la disponibilità negli USA dovrebbe essere imminente.

Philips

Via | RedmondPie

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: