Parallels Access si aggiorna ed introduce il supporto ad iPhone 6 e 6 Plus, una nuova versione per web e tanto altro ancora

Immagine per Parallels Access

Parallels Access

Parallels, Inc.
Gratuiti

Parallels Access ha ricevuto un importante aggiornamento che introduce il supporto ad iPhone 6 e iPhone 6 Plus, un nuovo file manager, una nuova versione per il web e tanto altro ancora. L’applicazione di Parallels Access è stata rilasciata lo scorso anno per iPhone, e permette di controllare Mac e Pc Windows tramite un dispositivo Apple o Android.

Oltre al supporto per le risoluzioni dei nuovi iPhone 6 e 6 Plus, la versione 2.5 di Parallels Access introduce il File Manager, che, sfruttando i nuovi strumenti di iOS 8, permette di lavorare meglio con altre applicazioni, come Dropbox e Google Drive.

ipad_air_2_h_view_local_files

Il File Manager vi consente di:

  • archiviare i file localmente con Parallels Access e visualizzarli in anteprima
  • visualizzare e copiare i file dagli account di archiviazione su cloud di Dropbox e Google Drive
  • ricercare i file su computer remoti
  • aprire i file in Parallels Access da altre app sui dispositivi iOS
  • trasferire i file archiviati localmente a computer remoti e aprirli con applicazioni desktop
  • condividere i file con gli strumenti di condivisione di iOS

mac-from-ie-on-win7

L’update introduce anche nuove impostazioni per il controllo dell’audio, che permettono all’utente di decidere se riprodurre l’audio dal dispositivo mobile o dal computer remoto.

Un’ulteriore novità da considerare è il supporto per il web. Accedendo infatti al sito web di Parallels Access, è ora possibile accedere ad un altro computer tramite il browser web di un altro computer.

Novità nella versione 2.5:

  • Supporto per iPhone 6 e iPhone 6 Plus
  • Nuovo File Manager
  • Supporto per il Document Picker di iOS 8 per copiare e visualizzare i file di altre app in Parallels Access
  • Possibilità di riprodurre suoni da un computer remoto quando l’app viene eseguita in background
  • Possibilità di riprodurre suoni sul tuo dispositivo mobile tramite AirPlay o un computer remoto
  • Miglioramenti della lente di ingrandimento Lock’n’Go
  • Ottimizzazione delle prestazioni e della stabilità

Parallels Access richiede l’installazione di Parallels Access Agent su Mac (OS X 10.7 Lion o versioni successive) o PC (Windows 7 o Windows 8). Basta seguire le istruzioni in Parallels Access su iPhone o iPad per scaricare Parallels Access Agent e installarlo sul computer.

Richiede iOS 7.0 o versioni successive. Compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Questa app è ottimizzata per iPhone 5, iPhone 6 e iPhone 6 Plus.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: