Un brevetto Microsoft rende meno fastidiosi gli smartphone al cinema

Vi è mai capitato di andare al cinema e che il vostro vicino di poltrona illumini vistosamente la sala con il suo phablet rovinando così quella che è probabilmente la scena migliore dell’intero film? Proprio pensando a situazioni di questo tipo, dove la discrezione è più che necessaria, Microsoft pensa ad una modalità non disturbare particolarmente adatta ai cinefili.

smartphone cinema microsoft

Attraverso questa particolare modalità, il sistema è in grado di determinare in modo automatico la giusta luminosità da avere al fine di non disturbare i vicini riuscendo al contempo ad avere un uso efficace dello smartphone. Parallelamente alla luminosità, il brevetto ottenuto da Microsoft provvede in automatico all’accensione della modalità Mute e alla riduzione degli elementi luminosi presenti sullo schermo.

Tale modalità, può essere sia attivata manualmente che entrare in vigore in modo automatico sfruttando elementi come GPS, suoni, NFC e l’indirizzo MAC del dispositivo. Incrociando i dati con la propria agenda, inoltre, se in programma è previsto un evento cinema, teatro o simili, la modalità si attiverà automaticamente per la durata dell’evento memorizzato.

Screen-Shot-2015-01-18-at-8.06.21-am

E’ il caso di dire che dove non arriva la buona educazione, la tecnologia diviene un valido contributo alla quiete pubblica.

Via | TheNextWeb

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: