OS X 10.10.2 risolverà le vulnerabilità di Yosemite scoperte dal team Project Zero di Google

Il team di sicurezza di Google, Project Zero, questa settimana ha divulgato pubblicamente alcune vulnerabilità in termini di sicurezza di OS X Yosemite, e circa tre mesi dopo averli comunicati direttamente ad Apple. Anche se la società con sede a Cupertino non ha rilasciato comunicati ufficiali in merito a tale questione, sembra che uno dei problemi scoperti sia stato già risolto tramite una patch, mentre i restanti due, stando a quanto riportato da iMore, verranno risolti con il rilascio di OS X 10.10.2, che è attualmente in fase di test.

yosemite

Il team Project Zero si occupa di scoprire i problemi relativi alla sicurezza dei vari sistemi operativi e software, dando un preavviso di 90 giorni ai loro proprietari per correggerli prima di divulgarli pubblicamente. Nel loro markup di OS X i problemi emersi sono tre: corruzione di memoria, esecuzione del codice del kernel, e una “sandbox escape“.

Dopo la scadenza dei 90 giorni, il team ha quindi divulgato pubblicamente i suoi risultati. Le note di Google suggeriscono che una delle vulnerabilità è stata risolta con il rilascio di OS X Yosemite, mentre le altre due sono rimaste irrisolte. Queste ultime però, come sottolineato da iMore, verranno corrette a breve. Apple dovrebbe infatti risolvere le due anomalie con il rilascio di OS X 10.10.2.

Basandoci sull’ultima build di OS X 10.10.2, rilasciata Mercoledì agli sviluppatori, notiamo che Apple ha già risolto tutte le vulnerabilità citate. Ciò significa che le correzioni saranno a disposizione di tutti gli utenti che utilizzano Yosemite non appena la versione 10.10.2 verrà rilasciata.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: