Google Plus: il social network fantasma

Quando iniziò a diffondersi il nome di Google Plus e delle sue “cerchie di amici” in molti dicevano che avrebbe rappresentato un vero osso duro per il sempre più affollato Facebook. Un recente report del blogger Kevin Anderson dimostra però che il social network è tutt’altro che competitivo.

google plus

Considerando che tutti gli iscritti ad un qualsiasi servizio di Google dispongono in automatico di un account Google Plus, non dovrebbe stupirci venire a sapere che ci sono attualmente 2,2 miliardi di account in circolazione.

Stupefacente è però considerare alcuni numeri che vengono evidenziati nel report:

  • Solo il 9 % ha pubblicato qualche contenuto
  • Di questi post, il 37% sono commenti su YouTube, l’8% modifiche alla foto di profilo
  • Solo il 6% dei profili attivi avrebbe effettuato attività nel 2015

Seguendo queste medie, solo un numero compreso tra lo 0,2 e lo 0,3 % sarebbero da considerarsi utenti realmente attivi, ovvero tra i 4 e i 6 milioni.

Nonostante il report non sia universalmente vero, non considerando i post privati condivisi con le proprie cerchie ma solo quelli pubblici, basta a definire Google Plus un social network fantasma.

Via | KevinAnderson

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: