Nuovo malware iOS: a rischio i contenuti salvati in iPhone

Nonostante iOS 8 sia stato definito un sistema operativo molto più sicuro rispetto ai suoi predecessori, il rischio che dei malintenzionati provino, e spesso riescano, ad intaccare il muro protettivo dei dispositivi Apple è sempre elevato. Come riportato dal portale Trend Micro, un nuovo malware mette a repentaglio la sicurezza in particolar modo degli utenti che non hanno ancora aggiornato il loro sistema operativo sfruttando il meccanismo di provisioning.

agent x malware iphone

Il meccanismo di provisioning è un processo attraverso il quale si prepara un network per la fruizione di nuovi servizi. Soprattutto utilizzato in ambito aziendale, grazie a questo percorso alternativo è possibile installare applicativi senza dover passare obbligatoriamente per App Store.

Il nuovo malware individuato, denominato XAgent, colpirebbe gli iPhone su cui non è installato un jailbreak e come effetto ha il furto di dati personali degli utenti tra cui non solo contatti telefonici e agenda, ma anche foto, video e altri materiali multimediali.

Il provisioning in generale necessita dell’autorizzazione attraverso diverse fasi sul display stesso del dispositivo, ma una volta completato il processo di installazione (se ad esempio ci siamo fidati una falsa app fuori da App Store) il processo è completamente automatizzato in iOS 7 mentre riscontra alcune difficoltà su iOS 8.

C’è da dire però che la stessa Apple, consapevole dei potenziali rischi a cui sono esposti i suoi utenti, invia un messaggio di sicurezza nel caso si stia installando un applicativo al di fuori di App Store, quindi prestate molta attenzione.

screen

Via | iPhoneHacks

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: