Google Play Music: è ora possibile caricare in cloud fino a 50.000 brani musicali

Immagine per Google Play Music

Google Play Music

Google, Inc.
Gratuiti

Google ha oggi annunciato una importante novità per il servizio musicale, ovvero Play Music. Big G ha infatti raddoppiato il limite di archiviazione del servizio, consentendo così di memorizzare 50.000 brani nel cloud, ovvero 30.000 canzoni in più rispetto al precedente limite.

googleplaymusic

Google ha annunciato la notizia attraverso il blog ufficiale, gli utenti possono quindi ora caricare ben 50.000 canzoni nel cloud. Per effettuare un paragone, il servizio iTunes Match di Apple, che offre più o meno le stesse funzioni, permette di caricare fino ad un massimo di 25.000 canzoni, ma al prezzo annuale di 24,99€.

La procedura per l’upload dei brani musicali non ha subito modifiche, quindi il servizio non presenta altre novità. Per maggiori informazioni, consultate il sito di Google Play Music.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: