Apple non si affiderà più a società esterne per il servizio di sicurezza del Campus e dei prodotti

A seguito delle forti pressioni da parte delle associazioni di lavoratori nel settore sicurezza, Apple, ha deciso di abbandonare la vecchia politica in fatto di “security” non affidandosi più a compagnie esterne bensì assumendo direttamente il personale di servizio.

apple

Sembra che l’azienda abbia già iniziato a contrattualizzare. Un portavoce di Apple ha riferito al San Jose Mercury News:

Vogliamo che la quasi totalità di queste posizioni vengano ricoperte dai dipendenti assumendo chi già aveva prestato servizio presso l’azienda.

Non si sa ancora nulla per quanto riguarda gli stipendi di questi neo assunti nè se otterranno i benefit standard quali la copertura sanitaria, il congedo parentale ed il versamento dei contributi.

Apple risolve così i problemi riguardanti il miglioramento delle condizioni di lavoro per gli appaltatori che forniscono servizi ausiliari, estinguendo anche il malcontento generale di chi lamentava una disparità tra i vecchi tipi di contratto.

Non è da escludere che per i prossimi prodotti torni quel senso di segretezza che aveva sempre contraddistinto Apple negli anni precedenti.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: