Causa “anti-bracconaggio”: Il giudice Koh approva l’accordo proposto da Apple, Google, Adobe e Intel

Il giudice distrettuale Lucy Koh ha approvato l’accordo proposto da Apple, Google, Adobe e Intel ai loro ex dipendenti. Tale accordo si dice preveda un risarcimento di circa 415 milioni di dollari, e potrebbe effettivamente porre fine alla lunga causa civile “anti-bracconaggio”.

classactionapplegoogleinteladobe

Nel 2010 i dipendenti delle aziende succitate hanno intentato una class-action contro le società per presunte pratiche anti-concorrenziali per limitare i salari proprio dei dipendenti, provocando loro danni per più di 3 miliardi di dollari.

Ad Agosto, le parti avevano raggiunto un accordo, con un risarcimento di 324 milioni di dollari, respinto poi dal giudice Koh, che aveva giudicato la cifra proposta come “non sufficiente” a coprire i 60,000 dipendenti lesi. Ma all’inizio di quest’anno, Apple e le altre società hanno deciso di mettere sul piatto un extra di 90 milioni di dollari.

Via | iDownloadBlog

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: