Gli Apple Watch hanno 8GB di memoria interna che potranno essere utilizzati in questo modo

A partire da ieri stiamo venendo a conoscenza di maggiori dettagli relativi all’Apple Watch, minuto dopo minuto. In questo articolo parliamo dello storage, ovvero la memoria interna che sarà da 8 GB ma che non potremo utilizzare in piena libertà.

apple-watch

In particolare, gli 8GB totali, uguali su tutti e tre modelli di Apple Watch, saranno partizionati in maniera tale da avere:

  • Al massimo 2GB per salvare la musica nell’orologio. In questo modo potremo riprodurre i nostri brani preferiti anche senza portare l’iPhone con noi. Tutti gli altri brani potranno essere salvati nel cloud oppure in locale nella memoria dell’iPhone e riprodotti in streaming tramite collegamento bluetooth. 2GB di spazio per la musica corrispondono circa a 200 brani per cui quelli che amiamo di più riusciremo sicuramente a portarli sempre con noi.
  • Discorso analogo per le foto. Anche quest’applicazione può funzionare senza collegamento all’iPhone ma potremo salvare al massimo 75MB di immagini. Tutte le altre foto potranno essere visualizzate in streaming da cloud o da un dispositivo abbinato. Tutte le immagini trasferite all’Apple Watch, verranno sensibilmente ridimensionate, come avveniva sui vecchi iPod, per cui con 75MB si riusciranno a salvare circa 200 foto.

Ovviamente i restanti 6GB saranno utilizzati dal sistema operativo e da tutte le applicazioni di terze parti che possiamo scaricare dall’App Store. Le applicazioni infatti, occuperanno una parte consistente di memoria all’interno dell’iPhone, ma una parte anche nell’Apple Watch, per un avvio più rapido e per un corretto funzionamento.

Apple suggerisce di lasciare sempre una certa quantità di memoria libera al fine di non rallentare le animazioni ed il funzionamento dell’orologio.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: