Tim Cook a “Mad Money” parla di Salute, ResearchKit e altro ancora [Video]

In occasione del 10° anniversario dello show “Mad Money” in onda sulla CBNC, il CEO di Apple Tim Cook ha condiviso, in un intervento telefonico, alcune riflessioni su ResearchKit, Salute e tanto altro ancora.

madmoneytimcook

Tim Cook, rispondendo ad una domanda relativa alle “prossime frontiere” dei prodotti, ha dichiarato che il mercato si focalizzerà sul concetto di salute. Ma secondo il CEO di Apple, ciò che dispositivi come Apple Watch, servizi come ResearchKit e applicazioni come Salute possono offrire, ovvero la possibilità di monitorare costantemente la propria salute, è “probabilmente molto sottovalutato“.

Cook ha elogiato ResearchKit, presentato questo Lunedì dalla società durante l’evento ‘Spring Foward’. ResearchKit è un framework open source volto ai ricercatori, e con esso sono state create già alcune applicazioni. Mercoledì, due giorno dopo la pubblicazione su App Store delle prime applicazioni, i ricercatori della Stanford University hanno affermato di aver registrato oltre 11.000 iscritti per una di queste.

 

Per quanto riguarda la concorrenza, Cramer (il conduttore dello show) ha chiesto se Apple si è lasciata o meno alle spalle la competizione. Cook ha risposto che la società è “sempre paranoica“, e che sempre lavora per offrire ai clienti il miglior prodotto possibile.

Siamo sempre paranoici. Viviamo nella paranoia. Vogliamo sempre offrire il miglior prodotto. E così, quando non si tratta di superare i prodotti di altre società, cerchiamo di creare un prodotto migliore di quello nostro attualmente in vendita.

Come fa spesso, Cook ha parlato anche di Steve Jobs, ribadendo che il DNA del visionario cofondatore di Apple fa profondamente parte della società, anche se molti dei prodotti attualmente in commercio sono stati creato interamente sotto la sua guida, ideati dopo la dipartita di Jobs.

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: