FOCUSiPhone 6 Plus vs Samsung Galaxy S6 EDGE: Fotocamere a confronto

Il Samsung Galaxy S6 EDGE è sicuramente il dispositivo più interessante che abbiamo visto al Mobile World Congress 2015. Al contrario del 2014, quest’anno Samsung ha sfornato un prodotto convincente, investendo tanto anche sulla fotocamera.

iphone-vs-samsung-galaxy-s6-edge-photos-cameras

Qualche fortunato ha già avuto modo di provare questo dispositivo, realizzando un confronto fotografico in cui è possibile vedere come cambia la qualità delle foto scattate con iPhone 6 Plus e con il Galaxy S6 Edge.

 iPhone 6 PlusGalaxy S6 EDGE
Megapixel816
Formato4:316:9
Dimensioni sensore18 mm219,9 mm2
Otticaf/2,2f/1,9
StabilizzatoreOtticoOttico
Video 4KNo Si
Slowmotion240 fps
720p
120 fps
720p

Di seguito trovate alcune foto: la prima è quella fatta con iPhone in formato 4:3, la seconda fatta col Samsung Galaxy S6 EDGE in formato 16:9:

128602

128601

128603

Entrambi i dispositivi sono in grado di scattare foto fantastiche in condizioni normali e luminosità ottimale. Nei test qui sopra spesso possiamo vedere foto con un elevato livello di zoom o luce diretta frontale, insomma situazioni un po’ più ostili ma che possono sicuramente verificarsi nella vita di tutti i giorni e negli scatti veloci. Nonostante una tendenza ad ingiallire tutte le foto, cosa notata anche al Mobile World Congress, la fotocamera del Galaxy S6 offre complessivamente i migliori risultati tra i due.

Relativamente ai video invece, malgrado il Samsung registri in qualità 4K ed abbia il doppio dei MegaPixel rispetto all’iPhone (cosa che comunque si nota), il risultato finale più fedele alla realtà è quello registrato con lo smartphone di Apple. In questo caso infatti, l’ingiallimento naturale provocato dalla fotocamera del Galaxy si nota davvero troppo, al punto da distaccarsi troppo dalla realtà.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: