Vuoi provare Apple Watch? Sarà possibile dal 10 Aprile

L’acquisto di un dispositivo Apple comporta di solito una spesa che possiamo definire notevole. Se siete ancora in dubbio se acquistare o meno lo smartwatch di Cupertino, sarete felici di sapere che dal 10 Aprile gli utenti avranno la possibilità di provarlo prima del lancio del 24 Aprile.

apple watch try on

Sfortunatamente per noi, questo periodo di prova inizierà sì dal 10 Aprile, ma coinvolgerà per il momento solo i paesi che rientrano nella prima ondata per la commercializzazione di Apple Watch. L’Italia, quindi, è costretta ad aspettare.

Ogni Store sarà dotato di 10 postazioni per permettere di provare Apple Watch per un massimo di 15 minuti, consentendo così un flusso più o meno scorrevole. Nel caso in cui le postazioni siano libere non ci sarà bisogno di prendere appuntamento, procedura che costituisce lo standard per il Try On. Da li, gli utenti convinti avranno anche la possibilità di prenotare il prodotto per il ritiro dal 24 Aprile.

Il 9 Aprile sarà quindi l’ultimo giorno utile in cui i dipendenti Apple acquisiranno nozioni importanti per affiancare i clienti nel processo di vendita e scelta della configurazione ideale.

Per quanto riguarda la vendita, i dipendenti Apple si divideranno in diversi team:

  • Un team si preoccuperà delle dimostrazioni pratiche
  • Un team farà provare il dispositivo ai clienti
  • Un terzo gruppo risponderà alle domande più frequenti e fornirà la prima assistenza
  • Un quarto team, che ha ricevuto formazione particolare, si dedicherà ai clienti intenzionati all’acquisto della versione Edition

Per quanto riguarda il settore vendite, un team si occuperà degli utenti che hanno già effettuato una scelta, mentre l’altro si dedicherà a quelli più indecisi.

Via | iClarified

 

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: