Google Drive: a breve potremo caricare automaticamente anche foto e video dal rullino fotografico

In App Store esistono svariate applicazioni di Cloud Storage che permettono di caricare automaticamente sul proprio spazio web tutte le foto ed i video che abbiamo nel nostro rullino fotografico. Esempi più importanti sono: Dropbox, Amazon Cloud Drive, SkyDrive e MEGA.

google-drive-photos

Google ha quindi pensato bene di mettersi al passo con tutte queste importanti realtà, aggiornando l’applicazione Google Drive.

Su Android questa funzione è già diventata realtà, su iOS invece, nella giornata di ieri è stato rilasciato un aggiornamento dove possiamo leggere:

  • Aggiunto il backup automatico di foto e video dalle Immagini fotocamera (implementazione prevista nelle prossime settimane).

Ne consegue che l’applicazione per iOS è già pronta per supportare tale funzione ma che Google la abiliterà a tutti gli effetti nelle prossime settimane.

Google Drive è nato come uno spazio di archiviazione di file, nello specifico legato al mondo del lavoro per supportare il vecchio Google Documents. Ogni file caricato su questo spazio viene reso disponibile da qualunque dispositivo o computer. Con questo nuovo aggiornamento la società ha tutte le intenzioni di trasformarlo in un servizio di archiviazione completo, per qualunque tipo di file.

drive_photos_nexus6_animated2

Google Drive offre 15 GB di storage gratuito dopodichè è possibile effettuare l’upgrade a partire da 1,99$ mensili per avere 100 GB di spazio in cui archiviare file, foto e video.

Spazio archiviazione Tariffa mensile
15 GB Gratis
100 GB $ 1,99
1 TB $ 9,99
10 TB $ 99,99
20 TB $ 199,99
30 TB $ 299,99

Possiamo dire che da oggi esiste un nuovo competitor per Dropbox con prezzi un po’ più bassi.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: