Rockstar frutta 400 milioni di dollari ad Apple

Rockstar è un consorzio formato da alcuni big della tecnologia. Tra i vari nomi che hanno aderito alla sua formazione, spiccano quelli di BlackBerry, Ericsson, Microsoft, Sony e ovviamente Apple. Proprio per quest’ultima i vantaggi sono notevoli, con profitti che sfiorano i 400 milioni di dollari.

rockstar

Profitti così così alti, ricordiamo, sono possibili grazie all’acquisizione da parte del consorzio nel 2011 dei brevetti della defunta società canadese Nortel.

La cifra è stata elaborata da Maynard Um, analista di Wells Fargo attraverso alcune stime basate sul guadagno del 17% dichiarato da BlackBerry.

Inizialmente, Rockstar è nato per impedire che Google acquisisse i brevetti di cui abbiamo accennato poco fa utilizzandoli poi come “riscatto” in caso di controversie riguardanti Android, ma pare che una volta che la teoria “Del nemico comune” si sia acquietata le aziende del consorzio abbiano iniziato a farsi causa a vicenda.

Nel 2011 Rockstar aveva infatti battuto Google nell’asta dell’acquisto dei brevetti Nortel pagando 4,5 miliardi di dollari. Di questi brevetti, attualmente, Apple ne possiede quasi 1500.

Via | MacNN

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: