Caricatore Quick Charge 2A per caricare l’iPhone al doppio della velocità, in offerta su Amazon

La durata della batteria dell’iPhone è un tema dolente per l’azienda di Cupertino, tuttavia lo smartphone è in grado di ricarsi in tempi abbastanza rapidi. Ma com’è possibile massimizzare questo risultato e ricaricare l’iPhone ancora più in fretta?

caricatore

Esiste un piccolo “trucco” che è quello di utilizzare il caricatore a muro dell’iPad che dimezza i tempi, velocizzando notevolmente la ricarica.

La ragione è molto semplice e riguarda la quantità di corrente che viene erogata nell’unità di tempo. La batteria dell’iPhone 6 è da 1.8 Ah per cui sono necessarie circa 4 ore per ricaricarlo completamente attraverso la presa USB del computer (che eroga 0.5 A), circa 2 ore utilizzando il caricabatterie a muro dell’iPhone (che eroga 1 A) e soltanto 1 ora con il caricabatterie dell’iPad (che eroga 2 A).

71rE-3SOCGL._SL1500_

Pertanto, se avete un iPad in casa, potete utilizzare quel caricatore per velocizzare i tempi, ma in caso contrario, piuttosto che acquistare il costoso caricatore a muro direttamente da Apple, vi consigliamo di acquistare questo di Aukey che ha un amperaggio da 2A ed è certificato da Qualcomm con la tecnologia Quick Charge 2.0.

Ovviamente consigliamo di abbinare a questo caricatore a muro un cavetto originale Apple o comunque certificato MFI per non danneggiare il dispositivo. Sottolineamo che Apple ha ufficialmente dichiarato che gli iPhone 6 e gli iPhone 6 Plus supportano a pieno i 2A senza subire danni nè a breve nè a lungo termine. Normalmente il suo prezzo è di 22,99€ ma adesso potete acquistarlo a 13,99€ che diventano soltanto 12,59€ se utilizzate questo codice sconto per un periodo limitato: O3LZBFPQ.

Coupon Sconto:  O3LZBFPQ

Caricatore veloce 2A

12,59€

La durata della batteria dell’iPhone è un tema dolente per l’azienda di Cupertino, tuttavia lo smartphone è in grado di…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
2
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: