WSJ: Apple Pay anche in altri Paesi a partire da Novembre

Secondo un report del Wall Street Journal che si è sempre dimostrato molto affidabile relativamente alle notizie che riguardano Apple, la società sta programmando la diffusione del servizio Apple Pay al di fuori del territorio americano per il mese di Novembre.

apple-pay

Sarà il Canada il primo Paese fuori dagli Stati Uniti a beneficiare del servizio di pagamenti contactless di Apple ma questo non avverrà prima di Novembre.

Apple sta negoziando con 6 gruppi bancari canadesi tra i più popolari per un potenziale lancio del servizio entro la fine di quest’anno. In questo modo sia le carte di credito che di debito verrebbero abilitate ad utilizzare gli iPhone e gli Apple Watch per effettuare acquisti.

Questa notizia, in maniera indiretta, renderebbe vana anche quella arrivata alla nostra redazione che vedeva il lancio del servizio Apple Pay in Italia già a partire da fine Giugno.

Secondo il Wall Street Jornal, le banche hanno difficoltà ad accettare la proposta di Apple a causa delle commissioni sulle transizioni troppo alte. Con queste premesse quindi, l’arrivo dell’Apple Pay potrebbe non diventare realtà fino al 2016 in Italia.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: