Sony annuncia Xperia Z4: ecco i primi video hands-on e la galleria fotografica [Video]

Anche se senza molto clamore, Sony ha annunciato il suo Xperia Z4. Al fine di tenere il passo con il sempre più competitivo mondo degli smartphone top di gamma, l’azienda nipponica decide di non rivoluzionare il design del suo smartphone ma di rifinirlo concedendogli degli upgrade sia di design che hardware.

sony xperia z4

Xperia Z4 è ora ancora più elegante grazie a nuovi materiali di costruzione come il vetro e il metallo utilizzati nella scocca. Le potenzialità del dispositivo sono inoltre state rivoluzionate dall’aggiunta del SoC (System on Chip) Qualcomm Snapdragon 810.

image_new

Seppur vaga, i primi hands on ci forniscono un’idea del dispositivo che gode di uno spessore inferiore rispetto al suo predecessore Z3 ( Z4 ha uno spessore di soli 6.9mm) nonché di rifiniture più eleganti.

122

Il doppio vetro Gorilla Glass 4 protegge il dispositivo sia nella sua parte anteriore che posteriore, mentre sparisce lo sportellino dedicato alla copertura della porta microUSB. Confermato invece quello dedicato alla SIM.

I punti di forza del dispositivo sono sicuramente lo schermo 5.2″ a 1080p e la fotocamera da 20.7 MP con sensore 1/2.3-inch Exmor RS e processore BIONZ dedicato alle immagini. Il lato frontale mostra invece una fotocamera frontale da 5.1 MP.

Altre caratteristiche del dispositivo sono:

  • Batteria da 2930mAh
  • 32GB di ROM espandibili fino a 128 Gb grazie a microSD
  • 3GB di RAM
  • Connessioni esterne standard come Bluetooth 4.1 e connessione micro USB
  • Android 5.0 Lollipop
  • Processore Snapdragon 2GHz octa-core 64-bit

Via | RedmondPie

Anche se senza molto clamore, Sony ha annunciato il suo Xperia Z4. Al fine di tenere il passo con il…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: