Barack Obama ringrazia i giapponesi per aver inventato le emoji

02/05/2015

Recentemente il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha visitato la Casa Bianca. Tra i vari argomenti spaziati con il presidente statunitense Barack Obama, ne sono stati toccati alcuni anche meno “professionali”: Obama ringrazia il Giappone per invenzioni come i mangia, gli anime, il karate… e le emoji.

obama giappone emoji

Sono tanti gli aspetti della cultura giapponese che hanno influenzato quella statunitense. Le emoji, in particolare, sono apparse in Giappone per la prima volta alla fine degli anni ’90 sui telefoni dell’operatore NTT DoCoMo. La parola stessa “emoji”(絵文字 – えもじ) è l’unione della parola “e” (え- 絵immagine) e “moji” ( もじ – 文字carattere).

Nel 2008 Apple aveva reso possibile sfruttare questi caratteri unicamente sui terminali giapponesi, ma da iOS 5 in poi la funzione è divenuta (come sappiamo) nativa.

Via | Mashable

Recentemente il primo ministro giapponese Shinzo Abe ha visitato la Casa Bianca. Tra i vari argomenti spaziati con il presidente statunitense Barack…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.