Huawei lavora al 5G in un nuovo centro di ricerca in Belgio

In occasione dell’European Business Summit (EBS) di Bruxelles, l’emergente compagnia cinese HuaWei ha presentato ufficialmente il nuovo European Research Institute (ERI) con sede a Leuven in Belgio. Obiettivi del centro è rafforzare il rapporto tra l’azienda e l’industria europea e molto altro ancora.

huawei

Pare infatti che l’ERI sarà il punto di riferimento dei 18 centri dislocati in 8 Paesi europei con a seguito una forza lavoro di 1.200 persone occupate in attività di ricerca e sviluppo.

La società sta supportando numerosi progetti di ricerca per portare il 5G in Europa come il METIS e il 5G-PPP conducendo al contempo ricerche presso il 5G Innovation Centre dell’Università del Surrey nel Regno Unito.

Questo passo dell’azienda in Europa è ulteriore sintomo di coem l’economia cinese sia in forte espansione sia dal punto di vista finanziario sia da quello tecnologico, per non parlare dei numerosi posti di lavoro offerti ai cittadini europei.

 

In occasione dell’European Business Summit (EBS) di Bruxelles, l’emergente compagnia cinese HuaWei ha presentato ufficialmente il nuovo European Research Institute (ERI) con…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: