Dopo sei anni calano le vendite di smartphone in Cina, ma non si arresta la crescita di Apple

11/05/2015

Secondo l’ultimo rapporto di IDC, nel primo trimestre del 2015 in Cina sono stati commercializzati 98.8 milioni di smartphone, ma nonostante ciò la quota di mercato di tale categoria di dispositivi è scesa del 4% rispetto al Q1 del 2014. E’ la prima volta dopo sei anni.

iphone-6-cina

Nonostante la contrazione, Apple è riuscita a far aumentare le proprie vendite, registrando una crescita del 62.1% rispetto allo scorso anno. Secondo IDC, la società californiana ha venduto 14.5 milioni in iPhone in Cina nel primo trimestre dell’anno, ottenendo il 14.7% della quota di mercato. Apple ha raggiunto così il primo posto nella classifica dei maggiori fornitori nel paese.

Al secondo posto troviamo invece Xiaomi, che ha spedito 13.5 milioni di smartphone. Al terzo Huawei con 11.2 milioni di unità, seguita da Samsung (9.6 milioni) e Lenovo (8.2 milioni).

La società che ha maggiormente sofferto un calo di vendite è stata Samsung, la cui quota è scesa del 53% rispetto al Q1 del 2014.

12847-7127-Screen-Shot-2015-05-11-at-74639-AM-l

Via | AppleInsider

Secondo l’ultimo rapporto di IDC, nel primo trimestre del 2015 in Cina sono stati commercializzati 98.8 milioni di smartphone, ma…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.