iPhone 3G a zero euro in Italia con TIM

Sul portale di Telecom Italia è apparsa questa notizia: Il prezzo dell’iPhone 3G in abbonamento si baserà su “pacchetti” che prevedono un diverso costo mensile (non ancora svelato) e che permetteranno di pagare una cifra iniziale che parte da 0€ fino ad arrivare a 199€. Il traffico dati internet sarà di 1 GB al mese. Ecco il comunicato ufficiale ed integrale:

Telecom Italia annuncia che dall’11 luglio i tanto attesi iPhone 3G saranno disponibili presso i negozi TIM.Gli iPhone 3G sono stati certificati con successo per operare sulle reti di Telecom Italia. L’iPhone 3G unisce tutte le caratteristiche rivoluzionarie dell’iPhone con la rete di terza generazione, due volte più veloce del precedente modello ed è dotato di GPS per sviluppare i servizi di localizzazione avanzati. Dall’11 luglio, l’iPhone 3G si potrà acquistare negli oltre 2600 negozi della catena commerciale di TIM. Il terminale sarà disponibile per i clienti con carta prepagata nella versione da 8 Giga con un prezzo di 499 euro e nella versione da 16 Giga, a 569 euro. TIM lancerà inoltre una nuova linea di abbonamenti con offerte a ‘pacchetto’ con costo iniziale a partire da zero euro fino a 199 euro, in base alla formula di abbonamento prescelto. Tutte le formule abbonamento avranno almeno 1 Gigabyte al mese di traffico Internet incluso. Con l’ampia varietà di offerte a contratto, TIM potrà soddisfare le esigenze di tutti i suoi cIienti che già possono prenotare l’iPhone direttamente dal sito TIM: www.tim.it e presso i punti vendita TIM.

Avevo per sbaglio premuto il tasto Salva e non quello Pubblica, quindi ero convinto di averlo pubblicato ma mi sono reso conto che non lo avevo fatto, solo quando un nostro utente, Ricos, mi ha re-inviato per email il link al portale tim. Quindi scusate e.. grazie Ricos.

Sul portale di Telecom Italia è apparsa questa notizia: Il prezzo dell’iPhone 3G in abbonamento si baserà su “pacchetti” che…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: