Apple presenta OS X El Capitan, da oggi disponibile in versione beta

In occasione della WWDC 2015 che si sta attualmente tenendo è appena salito sul palco Craig Federichi, parlando di OS X Yosemite: il sistema operativo ha introdotto una interfaccia grafica totalmente nuova, venendo usato da più del 55% di utenti, a differenza di Windows 8.1, usato solo dal 7% di utenza. Oltre a questo, è stato finalmente annunciato il nome del nuovo sistema operativo: si chiamerà El Capitan.

macosx

La nuova versione del sistema operativo si focalizzerà in due aree fondamentali: l’esperienza e le performance. In particolare, per quanto riguarda l’esperienza, ci sono ottimi aggiornamenti relativi allo Spotlight e alle applicazioni native. Viene così introdotta una nuova gesture per eliminare velocemente una mail. Oltre a ciò, viene aggiornato anche il browser nativo, Safari, che supporterà i “pin”. Potremo minimizzare in questo modo le finestre aperte in vari tab, senza perderli ma senza occupare tutto il browser. I Pins restano anche se chiudiamo il browser e sono velocemente recuperabili. Safari inoltre viene aggiornato, come accade con il concorrente Google Chrome, mostrando con un icona le pagine che riproducono video, o meglio audio.

Adesso potremo capire istantaneamente da dove arriva l’audio e potremo silenziarlo con un semplice click sull’icona. Spotlight invece è stato migliorato ancora: innanzitutto potremo spostarlo dove vogliamo, inoltre potremo utilizzare il linguaggio organico per trovare quello che cerchiamo. Per quanto riguarda la velocità, El Capitan sarà 1.4 più veloce nel lancio delle applicazioni, e addirittura 2 volte più veloce nello switch tra le applicazioni.

OS X El Capitan è disponibile da oggi in versione beta!

In occasione della WWDC 2015 che si sta attualmente tenendo è appena salito sul palco Craig Federichi, parlando di OS…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: