A Luglio Apple Pay arriverà anche nel Regno Unito

Apple ha annunciato oggi che, a partire dal mese prossimo, Apple Pay sarà disponibile per i clienti nel Regno Unito, che potranno così usufruire di questo modo semplice, sicuro e privato di pagare i propri acquisti. Per fare la spesa, bere un caffè, pranzare o prendere la metro, gli utenti inglesi potranno presto pagare molti dei loro acquisti quotidiani con Apple Pay. Al momento del lancio, oltre 250.000 negozi accetteranno Apple Pay, con il supporto di otto delle banche più affermate del Paese, su tutti i principali circuiti di carte di credito e debito.

apple-pay-uk

“Apple Pay è entrato rapidamente a far parte della vita di milioni di utenti che acquistano prodotti ogni giorno, offrendo loro un metodo di pagamento più semplice, veloce e sicuro,” ha dichiarato Eddy Cue, Senior Vice President Internet Software and Services di Apple. “Siamo felici di offrire Apple Pay ai clienti del Regno Unito e avere, al momento del lancio, il supporto delle banche più popolari, un incredibile elenco di rivenditori e molte delle app preferite dei nostri utenti.”

Pagare nei negozi o nelle app non è mai stato così facile. Nei negozi, acquistare con Apple Pay è veloce e non richiede passaggi extra: basta avvicinare l’iPhone al lettore contactless tenendo il dito sul Touch ID. Con Apple Watch, basta premere due volte il tasto laterale e avvicinare il quadrante al lettore contactless per pagare rapidamente dall’orologio. Per gli acquisti in-app con Apple Pay, basta un semplice tap e gli utenti iPhone e iPad possono pagare beni e servizi, inclusi abbigliamento, elettronica, prodotti per salute e benessere, biglietti e molto altro.

7da789e4b8aec66eb561c6cf617013cf7b00fbfb_large_2x

La sicurezza e la privacy sono i punti cardine di Apple Pay. Nel Regno Unito, gli utenti potranno sfruttare a breve tutti i vantaggi di proteggere le informazioni personali, i dati delle transazioni e le informazioni delle carte di credito e debito con la sicurezza leader di settore offerta da Apple Pay. Quando si aggiunge una carta di credito o debito, il numero non viene archiviato né sul dispositivo né sui server Apple. Viene invece assegnato un codice univoco Device Account Number, crittografato e memorizzato in totale sicurezza nel Secure Element sul dispositivo, e ogni transazione viene autorizzata tramite un codice di sicurezza dinamico e univoco.

Apple Pay supporterà nel Regno Unito le carte di credito e debito di American Express, MasterCard e Visa Europe, emesse da molte delle banche più popolari del Paese, fra cui first direct, HSBC, NatWest, Nationwide Building Society, Royal Bank of Scotland, Santander e Ulster Bank. Altre importanti banche si uniranno questo autunno, fra cui Bank of Scotland, Coutts, Halifax, Lloyds Bank, MBNA, M&S Bank e TSB Bank.

“Nell’ambito del nostro obiettivo di essere numeri uno, siamo totalmente concentrati sull’offrire ai nostri clienti l’esperienza migliore e più innovativa possibile,” ha affermato Ross McEwan, CEO di Royal Bank of Scotland. “Che si tratti di grandi store, piccoli negozi o acquisti in-app, Apple Pay rappresenta un metodo di pagamento semplice e sicuro. Siamo lieti di essere fra le prime banche del Regno Unito a offrire questo servizio ai nostri clienti.”

A partire da luglio, gli utenti iPhone 6, iPhone 6 Plus e Apple Watch potranno fare acquisti in qualsiasi negozio che accetti pagamenti contactless. Oltre ai 39 Apple Store presenti nel Regno Unito, altri importanti negozi che accetteranno pagamenti tramite Apple Pay includono Boots UK, BP, Costa Coffee, Dune, JD Sports, KFC UK & Ireland, Liberty, LIDL, Marks & Spencer (M&S), McDonald’s UK, Nando’s, New Look, Post Office, Pret A Manger, SPAR, Starbucks, SUBWAY, Wagamama e Waitrose. Anche Transport for London accetterà Apple Pay, perciò gli utenti potranno usare il loro iPhone o Apple Watch per acquistare i biglietti.

“Siamo orgogliosi di essere uno dei primi rivenditori a introdurre Apple Pay nei nostri negozi in tutto il Regno Unito. Che i nostri clienti decidano di gustare le nostre specialità culinarie oppure di scoprire le nostre collezioni di abbigliamento, la nostra pronta adozione di Apple Pay fornirà loro un modo intuitivo e sicuro di pagare i loro acquisti,” ha dichiarato Marc Bolland, CEO di Marks & Spencer.

Nelle app, il pagamento è altrettanto semplice e non serve compilare manualmente lunghi moduli o reinserire continuamente le informazioni per la spedizione e la fatturazione. Le app che accetteranno pagamenti tramite Apple Pay nel Regno Unito includono Addison Lee, Airbnb, Argos, Booking.com, British Airways, Domino’s, easyJet, Hailo, HotelTonight, hungryhouse, JD Sports, Just Eat, lastminute.com, Miss Selfridge, Ocado, Stubhub, thetrainline.com, Top 10, Topshop, Uncover, Vueling, YPlan, Zalando e Zara, fra gli altri. Per il pagamento di beni e servizi in-app, Apple Pay è compatibile con iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPad Air 2 e iPad mini 3.

Apple ha annunciato oggi che, a partire dal mese prossimo, Apple Pay sarà disponibile per i clienti nel Regno Unito, che…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: