Ecco su quali Mac potrà essere installato OS X 10.11 El Capitan

Come suggerito da diversi rumor, OS X 10.11 El Capitan rappresenta un aggiornamento in stile Leopard, che introduce cioè miglioramenti come il framework Metal per la grafica, applicazioni più veloci grazie a Swift 2, tecnologie per il risparmio della batteria, maggior sicurezza e molto altro ancora.

elcapitan

El Capitan potrà essere installato sulla maggior parte dei Mac più recenti, secondo le note di rilascio ufficiali di OS X 10.11 condivise da Ars Technica oggi. I seguenti Mac supportano OS X 10.11:

  • iMac (metà 2007 o successivo)
  • MacBook (in alluminio da 13″, fine 2008), (13″, inizio 2009 o successivo)
  • MacBook Pro (13″, metà 2009 o successivo), (15″, metà/fine 2007 o successivo), (17″, fine 2007 o successivo)
  • MacBook Air (fine 2008 o successivo)
  • Mac mini (inizio 2009 o successivo)
  • Mac Pro (inizio 2008 o successivo)

Naturalmente, non tutte le caratteristiche del prossimo OS X saranno supportate sui Mac compatibili sopraelencati. Ad esempio, AirDrop e HandOff richiedono una scheda di rete wireless che supporta il Wi-fi Direct. Il framework Metal potrebbe invece richiedere una GPU moderna.

Bisogna comunque considerare che questi requisiti di sistema sono per la prima beta di El Capitan per gli sviluppatori. Con nuove versioni beta, che arriveranno prima del rilascio ufficiale previsto per l’autunno, c’è sempre la possibilità, anche se remota, che i requisiti minimi di sistema possano cambiare.

Via | iDownloadBlog

Come suggerito da diversi rumor, OS X 10.11 El Capitan rappresenta un aggiornamento in stile Leopard, che introduce cioè miglioramenti…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: