Apple News: criticate le pratiche di adesione imposte agli editori

Benché non sia stato confermato pubblicamente, molti portali parlano ultimamente di come la nuova app News di iOS 9 sarà arricchita di contenuti grazie alla collaborazione e cooperazione di editori in carne ed ossa. A seguito della notizia, iniziano a volare le prime critiche sulle pratiche di adesione imposte agli editori.

apple news

In pratica, al fine di arricchire la sua app di contenuti  Apple News utilizzerà feed di una lunga lista di editori a cui verrà inoltrata una mail da Apple stessa in cui vengono illustrate le condizioni di fruizione delle loro notizie. Una mancata negazione esplicita del consenso da parte degli editori, e quindi anche la non risposta per non aver letto la email, si traduce per Apple in un consenso al trattamento dei contenuti pubblicati.

Dato che lo scopo di Apple è rendere la sua nuova app il più completa e appetibile possibile, questa pratica del silenzio-consenso è decisamente efficace ma allo stesso tempo genera un vasto elenco di persone infastidite da quella che appare l’ennesima invasione della propria privacy.

Benché non sia stato confermato pubblicamente, molti portali parlano ultimamente di come la nuova app News di iOS 9 sarà…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: