Twitter annuncia il suo nuovo progetto su news ed eventi: Project Lightning

L’ultima corsa delle aziende pare essere quella all’informazione: Apple ha completamente stravolto il modo di distribuire le notizie ai suoi utenti attraverso l’app News e Facebook ha presentato il servizio Instant Articles per permettere agli editori di trascrivere la loro storia in un formato adeguato alle varie sezioni del social network. Anche Twitter, non volendo perdere ulteriore terreno, sponsorizza un servizio di distribuzione delle notizie sotto il nome di Project Lightning che permetterà agli utenti del social dei cinguettii di seguire degli eventi particolari in maniera diretta piuttosto che le persone che vi stanno presenziando.

twitter project lightning

Anche in questo caso, così come accade nell’app News di Apple, sarà un team di lavoro umano a raccogliere feed, foto, video e a collezionarli sotto un determinato hashtag o profilo di evento.

Project Lightning appare essere un passo molto importante per l’azienda per rendere più appetibile il servizio di informazione sponsorizzato dal portale che, notizia confermata dall’allontanamento del CEO Dick Costolo, ultimamente non naviga in buone acque soprattutto se ne si confrontano i numeri con quelli del principale competitor Facebook.

Le storie raccontate dal servizio Lightning saranno implementate sia sulla versione desktop che sull’app di Twitter e saranno caratterizzate da una notevole comodità di condivisione soprattutto se si pensa che ogni storia sarà incorporata in un unico feed che si aggiornerà e arricchirà di contenuti in modo automatico.

Via | 9to5Mac

L’ultima corsa delle aziende pare essere quella all’informazione: Apple ha completamente stravolto il modo di distribuire le notizie ai suoi utenti…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: