Con iOS 9 gli inserzionisti non potranno più visualizzare le app installate sui dispositivi degli utenti

25/06/2015

Come riportato da The Information, Apple sarebbe pronta ad apportare modifiche volte a migliorare la protezione della privacy dei suoi utenti. Con iOS 9, la società di Cupertino infatti non permetterà più agli inserzionisti di accedere ai dati sulle applicazioni scaricate dagli utenti.

appleprivacy

Attualmente, aziende come Twitter e Facebook possono vedere quali applicazioni hanno scaricato gli utenti sui propri dispositivi iOS, con lo scopo di fornire annunci pubblicitari mirati. Gli inserzionisti utilizzano una API su iOS chiamata “canopenURL” per ottenere i dati sulle applicazioni scaricate, ma con il rilascio al pubblico di iOS 9 (a Settembre) ciò non sarà più possibile.

Spesse volte Apple, anche durante l’ultima WWDC, ha dichiarato di “non voler sapere le informazioni personali dei propri utenti”. Le ricerche con iOS 9, effettuate con Siri ad esempio, saranno completamente anonime, non saranno associate infatti all’ID Apple dell’utente.

Via | MacRumors

Come riportato da The Information, Apple sarebbe pronta ad apportare modifiche volte a migliorare la protezione della privacy dei suoi utenti. Con iOS…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.