Tim Cook cita Steve Jobs sulla legalizzazione del matrimonio gay in tutti i 50 Stati degli USA

Tim Cook è sempre stato un attivista gay nonchè promotore dell’eguaglianza e poco fa ha pubblicato su Twitter una citazione di Steve Jobs per descrivere ciò che è accaduto in America in queste ore.

ispazio

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha reso incostituzionali le leggi statali che vietano il matrimonio gay, rendendolo di fatto legale in tutti e 50 stati degli USA. La decisione è stata presa con cinque giudici favorevoli e quattro contrari: è stato stabilito che in base al Quattordicesimo emendamento della Costituzione americana – quello sull’uguaglianza di tutti i cittadini davanti alla legge – gli stati devono permettere a tutti i cittadini di sposarsi con chi vogliono e riconoscere i matrimoni gay celebrati fuori dai loro confini, mentre i divieti dei matrimoni gay sono incostituzionali. Alcuni stati che fino a poco fa proibivano il matrimonio omosessuale hanno iniziato ad avviare le pratiche per celebrarne i primi.

Tim Cook, particolarmente felice per l’accaduto ha commentato: “soltanto chi è abbastanza folle da poter credere di cambiare il mondo, riesce a farlo davvero”.

Tim Cook è sempre stato un attivista gay nonchè promotore dell’eguaglianza e poco fa ha pubblicato su Twitter una citazione…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: