Ecco le differenze tra un account free e uno a pagamento su Apple Music

Dall’uscita di Apple Music, i primi paragoni sono stati fatti tra il nuovo servizio di streaming Apple, i maggiori competitor come Spotify e soprattutto con iTunes Match. Dato che sappiamo che la sottoscrizione di un abbonamento premium è praticamente indispensabile per usufruire in maniera ottimale del servizio, è il caso di porre attenzione sulle differenze di privilegi tra gli utenti premium e quelli freemium.

apple-music

Come sappiamo, alla sottoscrizione dell’account gli utenti avranno 90 giorni di tempo per capire se Apple Music fa al caso loro. A seguito di questo periodo dovranno decidere se versare la quota di sottoscrizione premium o rimanere utenti gratuiti, scelta che porta con se notevole differenze.

Account Gratuito

L’account gratuito di Apple Music perviene con alcune limitazioni (com’è giusto che sia). Gli utenti avranno comunque la possibilità di:

  • Usufruire della radio Betas1
  • Ascoltare la musica acquistata o caricata sul dispositivo
  • Ascoltare le stazioni radio di Apple Music sponsorizzate dalla pubblicità ma con un numero limitato di “skip” (opzione disponibile solo negli USA)
  • Sarà comunque possibile seguire gli aggiornamenti degli artisti su Connect, senza avere però la possibilità di interagire o di accedere ai contenuti esclusivi pubblicati sul social network)

Account Premium

Per il piano premium potremo decidere di attivare o l’abbonamento singolo a 9.99€ oppure il piano famiglia a 14.99€. Da questo abbonamento perverranno i seguenti vantaggi:

  • Potremo usufruire illimitatamente del catalogo musicale Apple Music
  • Sarà possibile ascoltare i brani offline
  • Potremo caricare la vostra libreria su iCloud
  • Skip illimitati sulle radio di Apple Music
  • Potremo ascoltare Beats 1
  • Potremo sfruttare Connect con la sua massima funzionalità di interazione
  • Potremo accedere alle playlist consigliate dagli esperti di musica di Apple Music
Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: