Trasformare i bidoni della spazzatura in hot spot WiFi: il futuro arriva a New York

17/07/2015

Avere modo di connettersi gratuitamente ad internet, soprattutto se siamo in viaggio e non abbiamo quindi a disposizione la nostra rete, può essere davvero indispensabile. Se vi è capitato di viaggiare al di fuori dell’Italia vi sarete resi conto che ci sono tantissime città che danno la possibilità di connettersi tramite punti hotspot gratuiti. L’assenza di locali come Starbucks, inoltre, rappresenta un ulteriore handicap alle nostre possibilità di connessione. Ci sono però iniziative come quelle nella città di New York che potrebbero portare l’idea di hotspot gratuito ad un nuovo e inaspettato livello.

bidoni città new york

L’ambizioso progetto, che necessita di un appoggio del governo in fatto di sovvenzioni, è stato lanciato da BigBelly. L’azienda vuole infatti trasformare i bidoni della spazzatura in veri e propri hotspot gratuiti, un progetto che è partito già lo scorso anno in fase di test i cui risultati hanno rilevato una velocità tra i 50 e i 75 megabit al secondo, abbastanza per gestire un piccolo flusso dati.

Oltre allo scopo della fornitura di internet, i bidoni sarebbero anche dotati di un sistema di notifica che avviserebbe i netturbini quando sono eccessivamente pieni e quindi inutilizzabili, contribuendo così all’eliminazione dei cattivi odori. Per ora il tutto è in una fase decisamente embrionale, ma tutti sperano possa essere realizzato il prima possibile.

Avere modo di connettersi gratuitamente ad internet, soprattutto se siamo in viaggio e non abbiamo quindi a disposizione la nostra…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.