iFixIt smonta l’iPod Touch 6G: ecco tutto quello che c’è dentro

I nuovi iPod Touch 6G risultano largamente migliorati nell’aspetto hardware sebbene risultino ancora identici nel design. iFixIt ha già avuto modo di smontarli, proponendoci un teardown dettagliato su tutti i componenti.

Template-750

Il Display è assemblato alla parte posteriore del dispositivo mediante un collante anzichè tramite le classiche viti. Questo è dovuto allo spessore davvero ridotto dell’iPod Touch 6G.

Z4PDnEeQNyVSMLQU

Per separare lo schermo quindi, bisognerà riscaldare la parte inferiore.

RNSNEHmyuXW2jCSK

A detta di iFixIt, questo espediente rende l’iPod Touch 6G meno semplice da riparare rispetto agli altri dispositivi Apple e allo stesso modo contribuisce anche la miniaturizzazione dei componenti.

uFPBIupbaxKNyOFC

Dopo aver sollevato lo schermo, si accede a tutti i componenti. Ecco tutto quello che troviamo nell’iPod Touch 6G:

  • La fotocamera è da 8MP, con video a 1080p ed un apertura focale di ƒ/2.4. La fotocamera anteriore invece è da 1.2 MP, che permette di avere video a 720p e Facetime HD con un apertura focale di ƒ/2.2
  • Il processore è un A8, il più recente utilizzato da Apple ma clockato a 1,10 GHz per core (più basso rispetto all’iPhone 6)
  • E’ presente anche il processore M8, uguale all’iPhone 6
  • Display da 4 Pollici IPS Retina da 1136 x 640 pixels (326 ppi)
  • 802.11a/b/g/n/ac Wi‑Fi e Bluetooth 4.1 (0.1 superiore rispetto alla generazione precedente)
  • Giroscopio a 6 assi ed accelerometro
  • 1GB di RAM
  • La memoria è una NAND Flash di Toshiba

QdKIDMC6nSQkMEmI

I nuovi iPod Touch 6G risultano largamente migliorati nell’aspetto hardware sebbene risultino ancora identici nel design. iFixIt ha già avuto…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: