Quali nuovi prodotti Apple usciranno entro la fine dell’anno?

L’autunno si avvicina e con esso anche il periodo d’uscita dei nuovi prodotti Apple. Gli iPhone riceveranno un aggiornamento a Settembre, mentre ad Ottobre sarà il turno di iPad e iMac. In particolare, quali saranno le novità e le sorprese di Apple per quest’autunno?

Apple_Lineup_Late2015_iSpazio

iPhone

È praticamente certo che a Settembre vedremo due nuovi iPhone, più precisamente il 6s e 6s Plus, ma a sorpresa potrebbe arrivare anche un iPhone 6c. Quest’ultimo seguirebbe la stessa filosofia dell’ormai vecchio iPhone 5c, utilizzando materiali meno costosi per mantenere un prezzo più basso. Il nuovo iPhone 6c potrebbe presentare le stesse dimensioni del suo predecessore, per accontentare gli utenti che preferiscono uno schermo più piccolo sui classici 4″, mantenendo comunque le stesse prestazioni.

iPhone-6c-concept-3D-Future-006

Oltre alla presenza del Force Touch non ci sono altre killer feature che contraddistinguerebbero il nuovo iPhone, ma chiaramente per esserne certi bisognerà attendere l’evento Apple che si terrà con ogni probabilità dopo la prima settimana di Settembre.

iPad

Per la linea iPad toccherà attendere Ottobre, quando con molta probabilità verrà presentato il nuovo iPad Mini 4 e forse anche la nuova generazione di iPad Air del quale però non sappiamo praticamente nulla. Oltre a questi due modelli, che sono un’evoluzione dei modelli precedenti, potrebbe arrivare il tanto vociferato iPad Pro. I rumor affermano che quest’ultimo avrà uno schermo da 12,9″ e una risoluzione doppia rispetto all’iPad Air 2. Altre voci riportano inoltre l’arrivo di un pennino stylus che permetterebbe di avere un maggiore controllo del dispositivo e sfruttare il grande schermo touch screen. L’iPad Pro potrebbe rivelarsi dunque una bella sorpresa per gli utenti, soprattutto per la fascia professionale e per coloro che utilizzano l’iPad principalmente per lavorare. C’è chi sostiene anche l’arrivo del Force Touch, delle nuove porte USB-C , e di diverse porte USB per poter collegare mouse e tastiere

12_9_ipad_ipads_light-800x450

Per quanto riguarda l’iPad Mini 4 con molta probabilità riceverà un upgrade hardware che lo porterà allo stesso livello dell’iPad Air 2. Aspettiamoci dunque un nuovo processore (probabilmente l’A9), 2 GB di RAM, fotocamera migliorata e chissà, forse anche una capienza che partirà da 32 GB invece che da 16 GB.

Come menzionato prima non ci sono molti rumor sul possibile iPad Air 3, ma possiamo immaginare quali novità potrebbe introdurre Apple in questo nuovo modello. Cominciamo dal solito processore che dovrebbe passare all’A9 oppure A9X per garantire una maggiore velocità con una riduzione dei consumi. Atteso invece da molti utenti è il cambio dei tagli, essendo l’iPad un prodotto fine ad un utilizzo completo e anche lavorativo è possibile un passaggio di taglio minimo da 16GB a 32GB. Per accontentare gli utenti, Apple potrebbe introdurre diverse migliorie, partendo dagli speaker stereo frontali, un miglioramento nel sensore della fotocamera, l’introduzione del Force Touch nel display e dulcis in fundo un aumento della durata della batteria.

iMac

Ottobre sarà con molta probabilità anche il mese dei nuovi iMac, che dovrebbero ricevere un piccolo aggiornamento mirato alle specifiche tecniche, mantenendo però lo stesso design. Si vocifera che Apple voglia introdurre un nuovo modello da 21,5 pollici con display 4K ed aggiornare alcune componenti del fratello maggiore con il display 5K per garantire una fluidità maggiore con consumi inferiori.

retina_imac

Per quanto riguarda gli iMac non ci aspettiamo dunque grosse sorprese, ma semplicemente un design invariato, speed-bump e forse un iMac con display 4K.

One More Thing … Apple TV?

Entro la fine dell’anno potrebbe arrivare anche una nuova Apple TV con telecomando touch, Siri integrato e l’App Store. Alcune voci sostengono che Apple con la sua filosofia potrebbe perfezionare anche il modo di guardare la TV, un po’ come ha fatto con Apple Music, dove sta proponendo contenuti originali garantendo la massima semplicità e facilità d’utilizzo.

31

Apple Music si distingue dai vari competitor come Spotify proprio nella cura dei contenuti e quest’ultima potrebbe rivelarsi essenziale anche nel caso di Apple TV.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: