Twitter abbandona il limite dei 140 caratteri nei messaggi privati

Gli ultimi mesi hanno visto come il social network dei cinguettii, attraverso una serie di nuove funzioni e aggiornamenti per l’omonima app, stia cercando disperatamente di recuperare terreno nei confronti di Facebook avvicinandosi sempre più al prototipo di social network di messaggistica. Comunicare, per gli utenti twitter, è da oggi ancora più comodo grazie all’abolizione del limite dei 140 caratteri nei messaggi privati.

 twitter 140

Il limite riguardava essenzialmente le app per iOS, Mac e Android poiché era stato già abolito su TweetDeck e sul sito web.

Come accade spesso nelle fasi di roll out, la novità è attiva inizialmente solo su alcuni dispositivi e verrà presto diffusa a tutti i membri del social network che potranno iniziare a comunicare in libertà.

In molti dicono che la particolarità di Twitter fosse proprio racchiudere il proprio pensiero in messaggio breve e coinciso che fosse immediamente visibile in una timeline e che in questo modo il social stia perdendo le sue linee guida. Evidentemente la rivalità di Facebook si sta facendo troppo pressante e pur di correre ai ripari è stata attuata qualche soluzione non proprio ortodossa.

Gli ultimi mesi hanno visto come il social network dei cinguettii, attraverso una serie di nuove funzioni e aggiornamenti per…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: