Secondo una ricerca UBS, il web dimostra meno interesse per Apple Watch

A qualche mese di distanza dall’uscita di Apple Watch, in molti si interrogano sul gradimento degli utenti del primo smartwatch marcato Apple. Tra opinioni contrastanti e spesso diametralmente opposte, un report di UBS mostra che in quanto a web, il dispositivo indossabile perde punti.

apple-watch

In molti dicono sia stato il periodo di lancio a determinare il calo della voglia di informazioni nei confronti del dispositivo indossabile Apple che, a livello di interesse, segue un trend simile a quello di Nintendo 3DS, Kindle Fire e Nexus One.

Benché il calo non sia del tutto nuovo all’interno della storia dei prodotti  Apple, è la prima volta che un dispositivo californiano subisce in maniera così aggressiva la “non attenzione” del web.

Le query di ricerca su Apple Watch dimostrano un calo di interesse di circa il 60% in paesi come USA, Regno Unito e Canada. Al top di questa classifica troviamo però il Giappone, paese dove però iPhone continua a riscuotere un enorme successo.

Secondo UBS, infine, Apple venderà 20 milioni di unità Apple Watch entro fine anno, cifra che, se stimata dall’azienda è pressoché il doppio.

A qualche mese di distanza dall’uscita di Apple Watch, in molti si interrogano sul gradimento degli utenti del primo smartwatch…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: