iPhone 6s: nuova fotocamera frontale, Force Touch ed un nuovo Touch ID [Video]

Ieri abbiamo parlato del display dell’iPhone 6S, che ha delle sostanziali differenze tra l’attuale iPhone 6. Oggi arrivano nuove immagini da 9to5Mac che mostrano tre nuovi componenti dei nuovi smatphone Apple in arrivo il 9 settembre.

iphone-6s

La prima foto che potete vedere qui sotto, mette in confronto la fotocamera frontale dell’iPhone 6S (in foto lo smartphone nero) con quella dell’iPhone 6 (bianco). Come si può immediatamente notare, il sensore della FaceTime camera è decisamente più grande sul nuovo iPhone 6S. Questo potrebbe essere un miglioramento, mirato all’aumento dell’angolo visivo e ad una qualità superiore dell’immagine.

fotocamera frontale

Passiamo al chip che controlla il tanto atteso Force Touch, del quale abbiamo già parlato ieri in un intero articolo dedicato. Il chip in questione si conferma quindi il responsabile per il Force Touch, la tanto attesa nuova tecnologia, presente già su Apple Watch e MacBook, che permette di rilevare diverse intensità di pressione sullo schermo. La foto mostra dunque la parte arancione sotto lo schermo del dispositivo collegata a questo chip che dovrebbe poi mandare le informazioni al processore per elaborare i nostri tap prolungati.
force touch

L’ultimo componente apparso sulle foto diffuse è il Touch ID che pare differenziarsi con quelli presenti negli attuali iPhone 6. Questo componente ha delle differenze hardware ben visibili, mirate a migliorare le prestazioni del riconoscimento della nostra impronta digitale. Apple vuole quindi diminuire il tempo di riconoscimento e allo stesso tempo anche il consumo di batteria di questo componente.

touch id

Non ci resta che aspettare le conferme di Apple il 9 settembre, durante l’evento di presentazione dei nuovi iPhone 6S al Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco.

Via | 9to5Mac

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: