Per l’iPhone 7 Apple inizia a ricevere alcuni samples di schermi Glass on Glass ultra-sottili con bordo ridotto

Secondo quanto riportato da DigiTimes che in passato è riuscito ad anticipare correttamente alcune mosse di Apple, pare che la società cambierà la tipologia di schermo con il prossimo iPhone 7.

iphone 7

Apple infatti, ha sempre utilizzato schermi Glass On Glass, abbandonando poi questa tecnologia a partire dall’iPhone 5, introducendo quella In-Cell.

Per svariate ragioni, l’azienda di Cupertino è intenzionata a “tornare indietro”, riadottando il Glass On Glass per il modello successivo di iPhone. Innanzitutto si parla di problemi di produzione, passando poi per le caratteristiche degli schermi In-Cell che riducono la possibilità di aumentare la risoluzione dei display e di aggiungere nuove funzionalità. Infine, fattore probabilmente determinante nella scelta, gli schermi In-Cell sono poco sensibili ai bordi ed obbligano quindi ad utilizzare una cornice piuttosto spessa, cosa che non accade con gli schermi Glass-On-Glass.

Probabilmente Jony Ive per l’iPhone 7 prevede un design nuovo con bordi meno spessi, in maniera tale da conferire più spazio al Display, aumentando la risoluzione senza aumentare le dimensioni dello smartphone.

incell-120423-1

Gli schermi In Cell tuttavia, hanno dalla loro parte la composizione in soli due strati di vetro anzichè 3, caratteristica che li rende più sottili e più leggeri. Apple starebbe quindi lavorando per affinare la tecnica di produzione degli schermi Glass On Glass, rendendo anche quest’ultimi più leggeri e più sottili.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: