Per John Chen, Ceo di BlackBerry, il problema dell’azienda è solo il mercato app

Nel corso di varie dichiarazioni, vuoi per invidia o vuoi per opinione reale, il CEO di BlackBerry John Chen non ha mai speso parole positive nei confronti dei maggiori competitor come Android e soprattutto Apple, i cui utenti sono stati definiti più volte Wall Hugger per la scarsa durata della batteria che li costringe ad essere perennemente dipendenti da una fonte energetica. Secondo Chen, il problema del calo dei dispositivi della sua azienda non sono i dispositivi stessi ma l’offerta del mercato delle app che, se reso più florido, farà rinascere il futuro dell’azienda.

jhon chen blacberry google play

Nel progetto di risalita stilato dal CEO e raccontato al Churchill Club, c’è sicuramente dare una modernizzata ai dispositivi soprattutto in fatto di design, ma pare che asso nella manica sarà un mercato app caratterizzato da un’ampia scelta (tallone d’Achille di BB OS) nonché la collaborazione con altre piattaforme.

Proprio a seguito di queste dichiarazioni, paiono sempre più sensate le voci che vedono l’azienda canadese guardare con un certo interesse il sistema Android e soprattutto Google Play.

Che si vedano a breve dei BlackBerry su cui sia montato Android Marshmallow?

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: