Steve Wozniak conferma: Steve Jobs non fu mai licenziato da Apple

Steve Jobs lasciò Apple nel 1985, quando il Mac appena presentato fece le vendite previste dall’azienda. Questa è la verità raccontata direttamente dal co-fondatore dell’azienda – Steve Wozniak. Scopriamo insieme altri dettagli!

foto steve wozniak steve jobs

Contrariamente a quanto si vocifera sul web e da altre parti ancora più concrete, Steve Jobs non è mai stato licenziato da Apple. Stando a quanto detto da Wozniak, Jobs nel 1985 è rimasto molto deluso dalle vendite dei nuovi Mac che hanno appena presentato e diede la colpa all’amministratore delegato John Sculley. Quest’ultimo non licenziò Steve Jobs, perché il fondatore di Apple decise semplicemente di prendersi un anno sabbatico per poter rimettere un po’ le idee a posto. Nell’anno che abbandonò Apple, Jobs creo NexT, una nuova azienda per la quale decise di assumere ingegneri Apple e per questo fu denunciato dall’azienda di Cupertino, ma mai licenziato.

Via | Apple Insider

Steve Jobs lasciò Apple nel 1985, quando il Mac appena presentato fece le vendite previste dall’azienda. Questa è la verità…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: