VLC in arrivo anche su Apple TV

Come abbiamo avuto modo di dire più volte, Apple TV si presenta agli utenti Apple come un dispositivo tutto nuovo sia grazie al sistema operativo tvOS che grazie ad un’offerta app molto più ricca. Essendo di base uno strumento per l’intrattenimento, tra l’elenco delle app non poteva mancare il noto player VLC.

vlc-google-chromecast

A dare la notizia, è lo stesso Jean-Baptiste Kempf, presidente della organizzazione non-profit VideoLAN. Kempf tiene molto a rassicurare gli utenti affezionati di Cupertino dell’arrivo del lettore anche sul nuovo box per ambiente domestico (e non) benché non siano state date informazioni precise né sulla data di rilascio né sulle funzioni dedicate a tvOS.

VLC media player, ricordiamo,  (originariamente chiamato “VideoLAN Client”) è un lettore multimediale open source nonché un server per lo streaming, sviluppato dal progetto VideoLAN. Si tratta di un lettore multipiattaforma, con versioni per Microsoft Windows, Mac OS X, GNU/Linux, BeOS, MorphOS, BSD, Solaris, iOS, Android, eComStation e Windows Phone.

VLC supporta nativamente la maggior parte dei codec audio e video, formati file come DVD, VCD e vari protocolli per lo streaming. È in grado di effettuare lo streaming in unicast o in multicast su IPv4 o su IPv6 su un network a banda larga e di transcodificare file multimediali.

I codec di tutti i formati audio e video sono presenti nel file di installazione del programma. Il lettore impiega la libreria codeclibavcodec del progetto FFmpeg per maneggiare molti dei formati supportati ed utilizza la libreria di decriptazione DVD libdvdcss per gestire i playback dei DVD cifrati.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: