ANTEPRIMAWhatsApp: tante novità in arrivo, svelate ancora una volta in anteprima su iSpazio

Tempo di aggiornamenti per Whatsapp. Il client di messaggistica immediata più popolare al mondo è anche uno dei più arretrati dal punto di vista delle funzioni attualmente implementate, almeno rispetto alla validissima concorrenza rappresentata da Telegram e non solo. Tuttavia per Whatsapp sono in arrivo tante novità, alcune già dalla prossima versione, altre in futuro (attualmente presenti nella versione alpha di un successivo aggiornamento). Per tenervi aggiornati, di seguito vi elenchiamo tutto quello a cui si sta lavorando:

whatsapp

WhatsApp Web

WhatsApp sta lavorando ad un aggiornamento per la sua web-app. Da quando il servizio è stato lanciato, ha già avuto un primo aggiornamento con l’aggiunta della funzione di inoltro dei messaggi. Per inoltrare un messaggio basta passare il mouse sulla nuvoletta, cliccare sulla freccina che appare e selezionare inoltro.

A breve invece, arriverà la possibilità di sapere chi ha ricevuto il messaggio all’interno di un gruppo, chi lo ha letto e chi ha riprodotto un messaggio vocale, proprio come l’applicazione.

In aggiunta, nello stesso menu dove troviamo “inoltra messaggio” verrà aggiunta l’opzione “info messaggio”.

Successivamente, in un secondo momento, arriverà anche la funzione “liste broadcast” sulla piattaforma web.

WhatsApp per Apple Watch

Per il momento il supporto all’Apple Watch non sembra essere molto vicino. A dimostrarlo è il fatto che sul sito ufficiale di Whatsapp dedicato alla traduzione del client in varie lingue non troviamo ancora le stringhe dedicate all’Apple Watch. E’ improbabile che Whatsapp decida di lanciare un aggiornamento con supporto ad Apple Watch soltanto in lingua inglese per cui possiamo dire che per il momento non è ancora previsto e non abbiamo una data indicativa per tale supporto.

WhatsApp per iOS

E’ sul piano iOS che troviamo le maggiori novità. Prima di parlarne occorre fare una premessa. E’ in arrivo in App Store la versione 2.12.7 (il cui rilascio sarà imminente), le novità saranno minori perchè le più corpose sono state incluse in una major release che al momento si trova ancora in fase “alpha” di cui non conosciamo la data di rilascio. Al momento possediamo la versione 2.12.7 e non quella “alpha” tuttavia siamo venuti a conoscenza di alcune informazioni piuttosto sicure ed altre che possiamo considerare rumors. Nell’elenco qui sotto differenzieremo le informazioni non confermate con la scritta “RUMORS”:

  1. Interfaccia utente rinnovata:
    WhatsApp sta lavorando da mesi per ridisegnare l’applicazione e, finalmente, la nuova interfaccia grafica dovrebbe essere pronta. Riprenderà alcuni tratti grafici da WhatsApp per Android, soprattutto in fatto di colori: il verde prediligerà.
    Verranno utilizzate delle icone in pieno stile iOS 9 per i tasti “Archivia”, “Altro”, “Segna come letto/non letto” (disponibile sicuramente nella 2.12.7).
    Non è da escludere la presenza di effetti grafici (che spiegherebbe e confermerebbe anche il motivo del rumor numero 16).
  2. Possibilità di creare un evento direttamente in WhatsApp.
    Se qualcuno dovesse inviare un messaggio con scritto “Domani alle 10:00 a casa mia”, WhatsApp segnalerà la possibilità di creare un evento.
  3. Possibilità di contrassegnare i messaggi come importanti, per poterli trovare più facilmente in futuro.
    Ci sarà un’apposita sezione in ogni chat dove verranno raggruppati tutti i messaggi contrassegnati come tali.
  4. VoiceOver migliorato:
    probabilmente in linea con i nuovi cambiamenti grafici.
  5. Sarà presente la sezione “Link Condivisi” (denominata “Link”) che racchiuderà tutti i link che sono stati inoltrati in quella determinata chat.
  6. Tecnologia di criptaggio end-to-end anche per le chat di gruppo.
    La versione 2.12.6 è già predisposta a questa funzionalità ma WhatsApp dovrà abilitarla da remoto (oppure l’abiliterà con il rilascio dell’aggiornamento 2.12.7). Il tutto renderà le conversazioni più sicure.
  7. Notifiche interattive su iOS 9 che includono la Quick Reply (Risposta rapida), quando le anteprime dei messaggi sono attive nelle Impostazioni dell’applicazione. Le notifiche interattive dovrebbero funzionare in questo modo:
    Quando si riceve una notifica di un messaggio inviato da un contatto, trascinando la notifica verso il basso, possiamo trovare il tasto “Rispondi” (la cui iterazione farà apparire un campo di testo, la cosiddetta “Quick Reply”) e il tasto “Segna come letto”. Quando si riceve una notifica di un messaggio inviato da un gruppo, invece di “Segna come letto”, troveremo “Silezia per 8 ore”, accompagnato ovviamente dal tasto “Rispondi”.
  8. Share extension per le note vocali registrate con l’app Memo Vocali (con una nuova UI completamente dedicata alla schermata di condivisione). Permetterà di inoltrare le note in Whatsapp.
  9. Il fastidioso “Tocca per info contatto” finalmente verrà eliminato (come già successo su Android).
    Verrà eliminato probabilmente con il rilascio della Major Release o in quello successivo.
  10. Miglioramento della funzionalità “Backup della cronologia chat” su iCloud, su iOS 6 e superiori.
  11. Moltissimi bugs fix per gli utenti su iOS 9, tra cui risoluzione di problemi con l’orientamento dello schermo, di azzeramento del volume, crash, miglioramento della stabilità e molto altro.
  12. Correzioni ed ottimizzazioni per WhatsApp Web.
  13. “Stato del sistema” ritornerà per informare l’utente di eventuali malfunzionamenti di WhatsApp.
    Prima questa funzione eseguiva un redirect ad un profilo Twitter (@wa_status). La sezione è stata migliorata e gli avvisi si troveranno direttamente all’interno di WhatsApp.
  14. Quando apriremo un link, questo verrà visualizzato direttamente all’interno di WhatsApp, escludendo così la chiamata di Safari. Ciò accade già con l’app di Facebook.
  15. Aggiornamento di molte traduzioni.

Le seguenti cinque notizie sono da prendere con le pinze, dato che non siamo in possesso di questa versione “speciale”, non ci resta che fidarci della fonte. Non si conoscono ancora i tempi di sviluppo e di rilascio di queste 5 novità, che potrebbero coincidere con il rilascio della Major Release o arrivare molto dopo.

16. RUMOR: WhatsApp sfrutterà Metal per risultare ancora più veloce di prima nelle animazioni e nello scorrimento. Disponibile da iOS 9.

17. RUMOR: Implementazione di WhatsApp nella Spotlight (disponibile solo su iOS 9 indicativamente in versioni successive di WhatsApp). Non si conosce ancora come la Spotlight interagirà con WhatsApp.
Voci dicono che sarà possibile cercare un contatto che è presente in WhatsApp e verrà aperta l’apposita conversazione.

18. RUMOR: Scorciatoie rapide grazie al 3D Touch! Permetterà di aprire velocemente una delle ultime conversazioni. Funzionalità di apertura chat implementata anche grazie alle API di WhatsApp per iOS.
Disponibile unicamente su iPhone 6S e 6S Plus.

19. RUMOR: All’interno di WhatsApp sarà possibile fare il Peek per visualizzare l’anteprima di una chat, per poi fare il Pop aprendo così direttamente la conversazione.
Analogalmente, sarà possibile usufruire del Peek e del Pop con i file media (foto, video e posizioni condivise).
Tutto ciò grazie al 3D Touch. Disponibile unicamente su iPhone 6S e 6S Plus.

20. RUMOR: WhatsApp sta lavorando per aggiungere la possibilità di condividere le Live Photo tra iPhone 6S/6S Plus!

FAQ:

Precisamente, tra queste novità, quali saranno presenti nella prossima versione di WhatsApp per iOS, con build 2.12.7? Quando sarà disponibile?

Non si sa come WhatsApp gestirà le novità e se e come le dividerà tra gli aggiornamenti.
Sicuramente rilascerà a breve la versione 2.12.7 nella quale saranno presenti solo le novità 2, 3, 11 e probabilmente la 10 (indicativamente entro l’8 Ottobre. L’app è stata già inviata ad Apple 2 giorni fa ed i tempi di aggiornamento medi in App Store sono davvero bassi).

Whatsapp, adesso, si sta concentrando ulteriormente sulla fase di test delle altre novità.
Rilascerà poi un’unica versione che conterrà tutte le novità sopra descritte (indicativamente – si suppone! – entro inizio Dicembre, prima o dopo il Thanksgiving Day, periodo in cui il team di sviluppo di WhatsApp va in ferie).

Le funzionalità contrassegnate come RUMOR potrebbero non essere disponibili immediatamente.
Anche queste date di rilascio devono essere ASSOLUTAMENTE prese con le pinze, poiché WhatsApp potrebbe cambiare i propri piani di rilascio dell’update e di una determinata novità in qualsiasi momento (in positivo o in negativo in base ai lavori).

Le novità sono già state implementate o sono semplicemente in una to-do list?
Le novità non contrassegnate come RUMOR sono state già implementate.
Purtroppo non ci sono conferme riguardo l’implementazione della Quick Reply e dell’apertura in-app dei link, ma comunque dovrebbero essere implementati entro il rilascio della Major Release.

Perché se la maggior parte delle novità sono state già implementate, WhatsApp non rilascia subito l’aggiornamento?
Molte novità sono state già implementate, ma ciò non vuol dire che la versione sia esente da bug.
WhatsApp sta sicuramente curando l’applicazione per ottimizzarla e assicurarsi che tutto funzioni a dovere prima del rilascio al pubblico: dato che le novità introdotte sono molte, la possibilità che ci siano bug è molto alta. Bisogna attendere, ancora per l’ennesima volta, ma questa volta ne varrà la pena.

E’ possibile che l’app per Apple Watch verrà rilasciata in contemporanea al rilascio della Major Release?
Forse sì, forse no. WhatsApp vuole fare le cose per bene con la Major Release.
Rilasciare anche l’app per Apple Watch farebbe guadagnare tantissimi punti a WhatsApp, specialmente se rilasciata in contemporanea a questa versione. Tuttavia, non c’è nulla a conferma di questa teoria e la versione Apple Watch potrebbe introdurre ulteriori bug per cui gli sviluppatori potrebbero decidere di escluderla per un secondo momento.

Tempo di aggiornamenti per Whatsapp. Il client di messaggistica immediata più popolare al mondo è anche uno dei più arretrati…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: