I chip TSMC usati negli iPhone 6S consumano meno di quelli Samsung

Apple ha utilizzato sia i processori della Samsung che quelli della TSMC per i propri iPhone 6S. Mentre all’inizio si vociferava che non c’erano grosse differenze nelle prestazioni, oggi abbiamo scoperto che qualche differenza c’è. Stiamo parlando del consumo energetico, che con il chip TSMC riesce a risparmiare più energia.

a9

Dopo il lancio dell’iPhone 6S e 6S Plus, abbiamo scoperto che Apple ha utilizzato due diversi processori A9, prodotti da TSMC e Samsung. I due chip, oltre ad essere prodotti da due aziende diverse, hanno delle misure diverse, infatti quello della TSMC è leggermente più grande. Quando questi dati sono stati resi pubblici, gli utenti hanno iniziato a verificare quale dei due processori era presente sotto la scocca del proprio iPhone 6S, scoprendo che il 60% sono chip TSMC, contro i 40% della Samsung, ma dopo qualche settimana i dati si sono equilibrati al 50%.

I primi benchmark effettuati sui diversi processori hanno dimostrato, che non ci sono sostanziali differenze tra i due chip. Oggi invece scopriamo, grazie a dei benchmark più dettagliati, che il processore prodotto dalla TSMC riesce a prolungare significativamente la batteria del nostro melafonino.

Per il momento sono ancora dati da prendere con le pinze, ma sicuramente hanno aumentato la curiosità dietro a questo fatto, quindi ci aspettiamo delle ulteriori analisi nelle prossime settimane.

Via | Mac Rumors

 

Apple ha utilizzato sia i processori della Samsung che quelli della TSMC per i propri iPhone 6S. Mentre all’inizio si…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: