Adobe Lightroom per iPhone e iPad diventa gratuito per tutti, anche senza account Adobe

Dal momento del suo debutto su App Store, la versione mobile di Lightroom di Adobe ha richiesto l’iscrizione ad Adobe Cloud. Con il nuovo aggiornamento, invece, non serve più.

lightroom

Lightroom di Adobe è disponibile per tutti gli utenti di iPhone e iPad, gratuitamente, senza bisogno della corrispondente applicazione desktop, senza abbonamento e anche senza un ID Adobe. La decisione è stata spiegata da Tom Hogarty:

Molti utenti utilizzano Lightroom su dispositivi mobili così ora abbiamo scelto di consentire l’utilizzo a tutti, in modo che si acceda alle foto e video senza nessuna limitazione, sia da iPhone che da iPad.

Lightroom consente di gestire, modificare e organizzare le immagini e supporta l’editing di foto RAW DSLR. Tre giorni fa è stato aggiornato con la funzione che permette di scattare foto direttamente dall’app, l’inserimento del nuovo filtro Dehaze, una nuova opzione per la regolazione nello strumento B&N/Colore e il rullino fotografico che mostra le immagini o i video in base alla data di registrazione.

Photoshop Fix, la nuova applicazione mobile di Adobe, si integra con Lightroom attraverso la funzione CreativeSync e, in più, Lightroom ha anche la versione web per modificare le foto direttamente da browser. In questo caso però, per condividere le foto da browser all’applicazione, è necessario l’account Creative Cloud.

Immagine per Adobe Photoshop Lightroom for iPhone

Adobe Photoshop Lightroom for iPhone

Adobe Systems, Inc.
(3.5)
Gratuiti

Immagine per Adobe Photoshop Lightroom for iPad

Adobe Photoshop Lightroom for iPad

Adobe Systems, Inc.
(4)
Gratuiti

Lightroom si può installare gratuitamente su iPhone, iPod o iPad con iOS 8.1 o versioni successive ed è localizzato anche in lingua italiana.

Dal momento del suo debutto su App Store, la versione mobile di Lightroom di Adobe ha richiesto l’iscrizione ad Adobe…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: