Apple non ha cambiato politiche, un bug negli acquisti impediva il download delle app già acquistate

Ieri abbiamo riportato la notizia della presunta decisione di Apple di eliminare dalla cronologia di acquisti le app ritirate dallo Store ma, fortunatamente, si è trattato di un bug.

appstore

Quella di rimuovere dalla cronologia di acquisto le app ritirate dallo store era sembrata una decisione strana e sconcertante, soprattutto perché presa senza alcun preavviso e in modo unilaterale.

Fortunatamente le politiche aziendali non sono cambiate e l’eliminazione dalla cronologia di acquisto delle applicazioni acquistate in precedenza non è stata voluta ma dettata dallo stesso bug che ha colpito anche il Mac App Store qualche giorno fa.

Apple è a conoscenza del problema e ha già apportato le modifiche per ripristinare il download nello storico degli acquisti. La correzione è stata avviata e le app stanno tornando disponibili in tutti gli App Store del mondo.

Via | RazorianFly

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: