Da oggi è possibile acquistare l’iPhone 6s in USA senza SIM, da 570€

Avete la possibilità di andare negli Stati Uniti, oppure conoscete qualcuno che potrebbe acquistare qualcosa per voi dagli States? Da oggi è possibile acquistare gli iPhone 6S SIM-free, i modelli senza contratto compatibili con qualunque operatore (anche italiano), sfruttando il prezzo vantaggioso degli USA.

iphone 6s

Oggi l’iPhone 6S è stato commercializzato in altri 36 stati oltre a quelli iniziali, che l’hanno accolto già il 25 settembre. Tra questi c’è anche l’Italia, infatti da oggi è possibile ordinarlo direttamente dall’Apple Store Online, oppure andarlo a ritirare in uno dei punti vendita direttamente nel nostro paese. Oltre a questo negli Stati Uniti sono stati messi in vendita gli iPhone 6S SIM-free, che possono essere utilizzati con qualunque operatore, senza limiti di compatibilità.

Se volete dunque acquistare un iPhone 6S negli Stati Uniti, ecco i prezzi convertiti in euro che dovete spendere per portarveli a casa. A queste cifre vanno aggiunte ancora tasse imposte nello stato dove effettuate l’acquisto, che si aggirano attorno al 10%.

  • iPhone 6S 16 GB 649$ – circa 570€ + tasse (mediamente del 10%)
  • iPhone 6S 64 GB 749$ – circa 660€ + tasse (mediamente del 10%)
  • iPhone 6S 128 GB 849$ – circa 750€ + tasse (mediamente del 10%)
  • iPhone 6S Plus 16 GB 749$ – circa 660€ + tasse (mediamente del 10%)
  • iPhone 6S Plus 64 GB 849$ – circa 750€ + tasse (mediamente del 10%)
  • iPhone 6S Plus 128 GB 949$ – circa 835€ + tasse (mediamente del 10%)

Quando vi recate in un Apple Store negli Stati Uniti e volete comprare uno di questi iPhone sbloccati, dovete chiedere precisamente un “iPhone unlocked” e “SIM-free”. In questo modo il dipendente dello store non sbaglierà e potrete tornare in Italia con un iPhone nuovo perfettamente funzionante.

L’iPhone SIM-Free (quindi non quello AT&T nè Verizon) acquistato in USA funziona perfettamente con le bande italiane.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: