Trapelano le foto dell’HTC One A9: un altro clone dell’iPhone 6

Già da qualche anno HTC ha iniziato a produrre smartphone di qualità, con scocca in metallo e corpo unibody, realizzando degli ottimi lavori. Il primo HTC One, per esempio, è stato molto apprezzato dagli utenti ed anche da me che ho avuto modo di provarlo e recensirlo su iSpazio, dipingendolo con note decisamente positive.

htc one a9 iphone clone

Il successo ottenuto con quel modello tuttavia, ha convinto l’azienda a produrre il successore con pochissime differenze e lo stesso design. E’ nato così l’HTC One M8 il cui successo è stato decisamente inferiore ma, non contenti, l’anno successivo è stato realizzato il One M9, ancora una volta molto simile al precedente, che si è rivelato un vero e proprio flop.

htc-one-a9-iphone

Quest’anno HTC ha capito di dover cambiare design al proprio prodotto di punta e a chi si sarà mai ispirata?

htc-one-a9

La risposta vien da sè guardando le immagini leaked trapelate a causa di un errore da parte dell’operatore Orange.

htc-one-a9-1

Il dispositivo è davvero molto molto simile, con tanto di bordi arrotondati per il vetro del display. Non mancano le bande lungo il corpo in metallo, la fotocamera leggermente sporgente e tutte le altre caratteristiche estetiche dell’iPhone 6.

htc-one-a9-4

Immaginatelo con un tasto Home tondo ed un logo Apple sulla scocca: riuscireste a riconoscere che non è un iPhone?

htc-one-a9-3

Gli enormi volumi di vendita di Apple, soprattutto in occidente, stanno convincendo sempre più azienda a realizzare prodotti simili. Purtroppo già Samsung con il suo S6 ha fallito, perchè le vendite del nuovo smartphone non sono decollate nonostante il design molto simile.

htc-one-a9-5

HTC quest’anno ha decisamente superato Samsung come fedeltà di riproduzione, come reagiranno i consumatori?

Già da qualche anno HTC ha iniziato a produrre smartphone di qualità, con scocca in metallo e corpo unibody, realizzando…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: